Statali, NoiPA: cambia l’accesso dal 7 marzo

Novità importante per i lavoratori statali che usano come normativa prevede, i servizi della piattaforma NoiPA.
noipa

Novità importante per i lavoratori statali. Infatti dal prossimo 7 marzo 2022 cambiano le modalità di accesso alla piattaforma. Necessario autenticarsi con i classici strumenti che danno accesso ai servizi della Pubblica amministrazione, quindi Spid, CNS e Cie.

Accesso riservato a chi ha le credenziali 

A far data dal 7 marzo prossimo, l’accesso all’area personale di NoiPA, per i soggetti che utilizzano la piattaforma, cambia meccanismo. Occorrerà autenticarsi per il tramite dei soliti Spid, Cie e CNS. Come per la stragrande maggioranza dei servizi digitali delle pubbliche amministrazioni, occorrerà autenticarsi con le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid), Carta d’Identità Elettronica (Cie) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS). Per quanto riguarda lo Spid, serve almeno quello di livello 2. 

La comunicazione ufficiale di NoiPA

La notizia ha i crismi dell’assoluta ufficialità dal momento che è fuoriuscita la nota di NoiPA. Resterà accessibile NoiPA con il meccanismo tradizionale, solo per consultare documenti quali la certificazione unica e il cedolino di stipendio. È l’utilizzo completo di tutti i servizi quello che dal 7 marzo passerà per forza dai sistemi prima descritti. 

Total
0
Shares