Via al nuovo bando per i pannelli solari, soldi a fondo perduto alle famiglie, ecco come fare a ricevere fino a 5.000 euro

mazzarella
Nuovo bando e 5.000 euro a fondo perduto per installare pannelli solari.
fotovoltaico pannelli solari

Montare i pannelli solari in casa non è mai stato così conveniente. Infatti parte un bando che offre un contributo a fondo perduto a sostegno delle famiglie interessate proprio all’installazione dei pannelli solari. In pratica un aiuto sotto forma di contributo da non restituire per le famiglie che hanno intenzione di montare un impianto fotovoltaico per la loro casa. Soldi da non restituire e contributi fino a 5.000 euro e per il 50% della spesa sostenuta. Tanto per l’acquisto dell’impianto che per l’installazione.

Via al nuovo bando per i pannelli solari, soldi a fondo perduto alle famiglie, ecco come fare a ricevere fino a 5.000 euro

Una delle vie di risparmio maggiore che può essere utilizzata sia per rinfrescare casa che per riscaldarla è quella dei pannelli solari. Si tratta degli impianti fotovoltaici che sono importanti sia per il risparmio delle famiglie che dal punto di vista ambientale come dimostrano le istituzioni che spesso e volentieri avviano bandi con bonus e agevolazioni. Uno di questi è appena partita e riguarda la regione Sicilia. Infatti parte un bonus che offre fino a 5.000 euro di incentivo per l’installazione dei pannelli fotovoltaici sulla casa. Infatti il bando per i richiedenti a cui la domanda verrà accolta, offrirà il rimborso fino al 50% della spesa sostenuta e fino al tetto massimo prima citato. Tutto nasce dal nuovo decreto del DG del Dipartimento Energia della Sicilia recentemente approvato. Parliamo del decreto 1935 del 15 novembre 2023, che avvia questa importante iniziativa rivolta all’installazione dei pannelli solari sulle abitazioni.

Come funzione il bonus

Un contributo straordinario per l’acquisto e l’installazione di pannelli fotovoltaici comprese anche le batterie di accumulo di energia elettrica. Il bando è rivolto alle persone fisiche residenti in Regione Sicilia e per immobili ad uso residenziale, tanto di proprietà che in usufrutto. Sono ben 400.000 euro le dotazioni del bando. Il contributo copre le spese per acquisti e messa in opera degli impianti, solo successivi alla data di entrata in vigore del bando. Nessun effetto retroattivo quindi. Il contributo è cumulabile con le agevolazioni statali, purché l’importo ottenuto non superi la spesa sostenuta ed il limite dei 5.000 euro. Nel bando è presente anche il modello di domanda che va presentato dopo aver effettuato l’acquisto e lavori. Nel caso di accettazione, l’importo del bonus sarà erogato in soluzione unica. Tutte le informazioni e la modulistica sono presenti nel bando scaricabile dal sito regionale.

Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
X
Configura Cookie