Agenzia delle Entrate, nuovi servizi digitali: dalla successione alla richiesta dei certificati

Si potenziano i servizi che il nostro Fisco metteva disposizione degli utenti.
agenzia delle entrate

Agenzia delle Entrate sempre più digitalizzata, è questa la grande novità che il Fisco ha riservato ai cittadini. Si tratta di tre nuovi servizi che il nostro Fisco ha messo a disposizione dei suoi utenti. Perimetro i intervento delle novità, le successioni ma non solo. Adesso con semplici ed intuitivi passaggi, sarà sempre più fattibile l’invio dei documenti, inviare, gestire e presentare una dichiarazione di successione e attivare il proprio codice fiscale. 

Novità Agenzia delle Entrate per le dichiarazioni di successione

L’Agenzia delle Entrate amplia le possibilità offerte ai contribuenti con nuovi servizi digitali. 
Sono nel dettaglio tre i nuovi servizi che consentiranno ai contribuenti di dribblare code ed evitare di doversi recare per forza di cose agli sportelli territoriali dell’Agenzia delle Entrate. Una dichiarazione di successione telematica, intuitiva e perfino a compilazione assistita. Questa la grande offerta telematica del nostro Fisco. e poi, via libera alla consegna in formato digitale di  documenti, nonché via libera alla richiesta di certificati in maniera digitale, il tutto grazie all’utilizzo del codice fiscale o della Partita Iva. 


Un Fisco alla portata di tutti

Potrà sembrare difficile ma non lo è perché l’utilizzo dei nuovi servizi offerti è abbastanza semplice e non richiede ai contribuenti, alcuna conoscenza informatica, tecnologica o altro. Infatti non andranno scaricate applicazioni, montati software o utilizzati programmi particolari. occorrerà naturalmente entrare tramite le solite credenziali, siano loro quelle dello Spid, della  Carta d’identità elettronica (Cie), della Carta nazionale dei servizi (Cns) o semplicemente quelle di Fisconline. 


Invio documenti, come si fa?

Il contribuente una volta autenticato, potrà inviare documenti in maniera semplicissima. Basterà scegliere quale documento inviare tra quelli naturalmente salvati sul PC, oppure tra le istanze precedentemente compilate. Poi occorre scegliere la struttura pubblica a cui deve indirizzarli, ed infine clicca il tasto invia ed il gioco è fatto. Tutto come se si fosse andati allo sportello. Infatti il sistema genera perfino le ricevute di trasmissione e di consegna per esempio. 
Lo stesso accade per la successione, perché la nuova procedura permette di inviare via Internet la dichiarazione e le successive richieste di volture catastali. Tutto intuitivo, compresa la compilazione della relativa modulistica con i fumetti guida che in tempo reale danno supporto indicando al contribuente quali errori sta commettendo e se la compilazione è avvenuta a norma. 

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: