Assicurazione ed RC auto, come difendersi dalle truffe

Con le offerte delle assicurazioni online il risparmio è allettante, ma come facciamo ad avere la certezza di non sottoscrivere un RC Auto con una compagnia fantasma?
RC auto

Da molti anni è possibile sottoscrivere una polizza RC Auto tramite una compagnia di assicurazione via internet, e come spesso si legge con gli acquisti online c’è sempre il rischio di venire raggirati e truffati.

L’illusione del risparmio

Risparmiare qualche decina o qualche centinaio di euro è sempre un motivo d’interesse per ogni cittadino, e anche legittimo ovviamente, ma è bene ricordarsi che è sempre possibile incappare in qualche tentativo di truffa, così che pensiamo di avere pagato per la stipula di una assicurazione RC auto per poi renderci conto di essere stati raggirati.

In pratica il malintenzionato di turno pubblicizza prodotti assicurativi con tariffe molto allettanti, si tratta di RC auto in prevalenza, approfittando del fatto che è una polizza obbligatoria, creando siti internet abbinati a compagnie fantasma ma scegliendo con cura dei nomi credibili.

Questo rende un po più complicato all’utente, mediamente pratico del mondo d’internet, capire se si ha a che fare con una compagnia assicurativa vera o con qualche truffatore. La questione è nota e preoccupa molto anche le Aziende Assicuratrici che operano in maniera lecita e a pieno diritto nel mercato italiano.

Come difenderci dalle truffe delle finte RC auto online

Esiste un ente che si chiama IVASS, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni ndr, che è una autorità amministrativa indipendente il cui scopo è vigilare sul mercato italiano delle assicurazioni, essere garante della stabilità del mercato stesso a tutela dei cittadini.

Le funzioni dell’IVASS sono svariate e molteplici, e spaziano dal controllo della gestione tecnico/finanziaria delle imprese assicuratrici alla correttezza e trasparenza delle offerte ai cittadini. Una di queste funzioni è proprio quella della tutela del cliente da possibili truffe, pubblicando con regolarità sul proprio sito tramite comunicati stampa gli elenchi di siti che esercitano in modo del tutto irregolare nel mercato delle assicurazioni.

Quindi prima di sottoscrivere una qualsiasi polizza RC auto presso il sito web di una compagnia senza la assoluta certezza che si tratti di azienda autorizzata a operare nel mercato assicurativo, conviene controllare gli elenchi generali o quelli specifici per i vari prodotti inclusa la RC auto, in modo da evitare grossi problemi. Perché non solo è stata pagata una somma in cambio di nulla, ma anche se del tutto inconsapevole il cittadino sarebbe a tutti gli effetti un non assicurato con conseguenze molto serie.

Dove trovare le informazioni che servono

Il suggerimento è di dare un occhiata ai casi relativi a contraffazione, Società non autorizzate e siti internet che operano in maniera non conforme. Di seguito riporto anche i link per consultare i comunicati stampa IVASS, gli elenchi generali e gli elenchi specifici delle aziende assicuratrici italiane ed estere per la RC auto.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: