Aumento stipendio a luglio solo per alcune categorie, vediamo chi sono i fortunati

Arrivano a luglio gli aumenti per i dipendenti che hanno almeno 2 figli: vediamo di quanto stiamo parlando e a chi spettano.
busta paga

Buone notizie fronte stipendio dal mese di luglio ma non per tutti. La novità, che riguarda gli assegni al nucleo familiare investirà solamente chi ha più di un figlio.

E’ necessario, però, aver presentato la domanda per il rinnovo degli assegni al nucleo familiare che avrà valore dal 1 luglio 2021 al 31 dicembre 2021 (poichè dal 1 gennaio 2022 entrerà in vigore per tutti l’assegno unico per i figli).

Nello specifico da luglio cosa cambia? Per chi ha due o più figli l’ANF subirà un aumento di 37,50 euro al mese, per ciascun figli: per una famiglia con due figli, quindi, la busta paga in cui si ricevono gli ANF sarà più pesante di 75 euro.

Se si hanno, invece, 3 o più figli l’aumento per ogni figlio è di 55 euro al mese: di fatto una famiglia con 3 figli avrà un aumento in busta paga, sempre sugli ANF di 165 euro al mese. Nessuna novità, invece, per le famiglie con un solo figlio.

Importante, per poter fruire della novità da luglio, aver inviato all’INPS telematicamente la domanda di rinnovo per gli assegni al nucleo familiare, altrimenti si avrà l’aumento del beneficio solo dal momento che si presenterà domanda (con diritto di arretrati dal mese di luglio 2021).

Novità anche per disoccupati ed autonomi

Non solo per i dipendenti che fruiscono degli ANF ci sono novità, ma anche per autonomi e disoccupati che dal mese di luglio potranno richiedere l’assegno unico per i figlio fino a 18 anni. La domanda potrà essere presentata dal 1 luglio ma se verrà presentata entro il 30 settembre si avrà diritto a ricevere anche gli arretrati a partire da luglio. Se si presenta domanda dopo il 30 settembre, invece, si avrà diritto a ricevere l’assegno solo dal momento che si presenta domanda, senza gli arretrati da luglio.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: