Badante: le 3 ragioni per cui il suo stipendio deve aumentare

Badante: le 3 ragioni per cui il suo stipendio deve aumentare
badanti

Che siano tra i lavoratori che meno percepiscono di stipendio, per le badanti è cosa nota. Il lavoro non è di quelli leggeri, anzi, soprattutto se alle prese con persone non autosufficienti, il lavoro della badante è assolutamente pesante.

E le normative, le regole, le tabelle e il Contratto Collettivo sono lì a stabilire che probabilmente, ciò che molte di loro prendono, non è giusto. E ci sono almeno 3 motivi per i quali questi stipendi devono aumentare.

Badanti e aumento di stipendi, perché è obbligatorio?

Recentemente sono stati aggiornati gli stipendi dei lavoratori domestici, comprese le badanti. Aggiornate quindi le tabelle previste dal Contratto Collettivo. Una prassi che si ripete ogni anno perché il salario di ogni lavoratore deve adeguarsi all’aumento del costo della vita. L’inflazione porta a perdere potere di acquisto.

Ciò che ieri si comprava con 10 euro, oggi non è possibile. La crisi economica scatenatasi con la pandemia, poi la ripresa (che per l’inflazione non è una cosa positiva dopo mesi e mesi di magra), e adesso la crisi Ucraina.

Mai coma adesso tutti i lavoratori sono in difficoltà. E propri l’inflazione è uno dei motivi per cui lo stipendio deve essere aumentato. Anzi, doveva, visto che è da gennaio che sono in vigore le nuove tabelle. Arretrati spettanti quindi per chi anche a gennaio, febbraio e marzo ha percepito lo stesso stipendio di sempre.

L’adeguamento degli stipendi a questa inflazione produce un aumento superiore al 2% rispetto al salario 2021.

Nuove certificazioni e livello di inquadramento

Per la prima volta poi, per la badante c’è un patentino che è possibile e facilmente prendibile. Un patentino di qualità che consente alla badante di certificare le sue competenze in ambito lavorativo. Ma che consente pure alle famiglie che le assumono, di assumere la persona giusta e soprattutto capace. Nulla è gratis però, perché è inevitabile che assumere una badante certificata, e quindi con il patentino, significa pagarla di più. SI tratta di almeno 10 euro al mese in più rispetto ai minimi salariali previsti.

Questi 10 euro in più si sommano agli aumenti salariali prima descritti per le nuove tabelle. Per esempio, una badante assunta a livello BS, rispetto al 2021 deve percepire 12 euro in più, ovvero uno stipendio minimo di 880 euro al mese. E ricordiamo che BS significa una badante che assiste una persona autosufficiente. Si tratta del livello minimo in cui può essere assunta la badante. Se l’anziano che assiste non è autosufficiente, cioè non può stare da solo e non può svolgere le funzioni quotidiane, serve assumerla al livello CS, che significa stipendio superiore e di molto a 1.000 euro.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares