Badanti: da 550 a 1.450 euro di stipendio, la guida

Cosa incide sul salario di una badante e cosa possono recuperare in base alla legge
stipendio badante

Le tabelle retributive inserite nel CCNL del settore domestico fissano le soglie minime per livello di inquadramento.
Ma queste tabelle non dicono tutto. Lo stipendio di una badante per esempio, può oscillare andando a netta distanza, sia in difetto che in eccesso rispetto alle soglie fissate.
Questo perché molto è lasciato alla contrattazione individuale tra lavoratore e datore di lavoro. E molto dipende da come di svolge il rapporto di lavoro.
Naturalmente si parla di rapporti di lavoro dentro la legge, perché cambia tutto se il rapporto è organizzato in nero o in grigio, pratiche queste illecite come tutti sanno.

Stipendio badante

È di circa 7,70 euro per ora di lavoro lo stipendio medio lordo di una badante, cioè più o meno 920/930 euro al mese al netto della tassazione vigente.
La prima cosa che balza all’occhio è che si tratta di un lavoro pagato in misura minore rispetto alla media nazionale del lavoro dipendente in tutti i settori.
Certo, come dicevamo, molto dipende dal singolo rapporto, perché da una nostra analisi e dalle segnalazioni arrivate in redazione, la forbice, cioè la differenza tra chi prende meno e chi prende di più di stipendio, è alta. Si va da stipendio netto di poco superiore a 500 euro, a stipendio netto che supera di gran lunga i 1.600 euro.

Più si lavora più di prende di stipendio, ma non sempre è così

Come dicevamo, molto dipende dal rapporto di lavoro svolto, dall’orario, dalle mansioni e così via.
Sbagliato ridurre il tutto alle semplici tabelle salariali del CCNL.
Una badante assunta 24 ore su 24, fermo restando fatto che il lavoro da 24 ore non è legale dal momento che la badante deve avere almeno 11 ore di riposo consecutive garantito, è quella che prende di più.
Soprattutto se convivente, si arriva a salari di poco inferiori a 1.500 euro al mese.
Si scende a 1.200 euro circa per la badante in servizio giorno e notte senza convivenza. La badante diurna invece in genere non arriva a prendere più vedi 800 euro.
Il lavoro notturno singolo invece, viene pagato di più, con stipendi prossimi ai 1.000 euro. Ci sono poi, badanti che lavorano solo nei week-end o nei festivi, e si tratta di stipendio di circa 280 euro al mese. Il doppio invece per chi viene assunta part-time.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
34
Shares