Badanti e colf: ecco l’elenco delle mansioni che devono svolgere, in caso contrario, più soldi e nuovo inquadramento

Il Ccnl di categoria prevede una serie di mansioni che le badanti e le colf sono obbligate a svolgere. Se il datore di lavoro chiede altro, ci si può rifiutare o si può chiedere la modifica di contratto o retribuzione.
badante

Lo sai che le mansioni della badante sono diverse da quelle della colf? una domanda che può sembrare assurda ma che nasconde dietro una delle maggiori problematiche del settore, ovvero quello delle assunzioni fuori inquadramento per molte lavoratrici del settore domestico spesso chiamate a svolgere mansioni diverse da quelle dovute.

Eppure il Ccnl di categoria prevede le dovute differenze tra badanti e colf, sia come mansioni da svolgere che come inquadramento e naturalmente come stipendio.

Badante o colf non sono la stessa cosa

Una badante non deve svolgere anche le funzioni di una colf e al contrario, la collaboratrice domestica non deve svolgere le funzioni della badante. Non ne è tenuta. E può rifiutarsi anche perché viene pagata per le funzioni specifiche del suo ruolo e non per le altre.

In alternativa al rifiuto, si può chiedere al datore di lavoro di provvedere, se è il caso, a correggere il contratto di lavoro, a riscriverlo con il giusto inquadramento e pagando le dovute differenze di stipendio.

Interventi che modificano anche il lato assicurativo del rapporto di lavoro, cioè contributi previdenziali e assicurativi.

Il contratto collettivo di colf e badanti infatti, disciplina tutte le mansioni che competono rispetto all’inquadramento lavorativo concordato tra le parti, e da li non si sfugge.

Cosa deve fare la Colf in base al suo contratto

La badante prende di più di stipendio di una colf, questo è ciò che prevedono le tabelle retributive del contratto collettivo. Ci sarà una ragione se esistono diversi livelli di inquadramento o se le retribuzioni sono diverse. Solo che nel settore spesso si hanno segnalazioni di lavoratrici assunte come colf che devono assistere anziani non autosufficienti, o prestare cura ai bambini di una famiglia. I altri termini, assunta e stipendiata come colf, ma in effetti una tuttofare.

La colf invece deve svolgere tutte quelle mansioni che hanno a che fare con la gestione della casa. Non sono tenute a cambiare pannolini ai bambini, a fare da tata a questi ultimi, oppure ad aiutare l’anziano nei bisogni quotidiani o servire il pranzo o la cena. Per queste cose esistono le baby sitter, le badanti, i camerieri e i maggiordomi.

È una anomalia se la famiglia assumendo un colf crede di coprire tutti questi altri ruoli e di ottenere tutti questi altri servizi. Nel dettaglio la colf deve:

  • Fare le pulizie della casa;
  • Pulire il bagno;
  • Pulire la cucina;
  • Occuparsi del lavaggio dei panni e della loro stiratura;
  • Preparare i pasti;
  • Rifare i letti;
  • Pulire e lavare pavimenti, porte, finestre, vetri, mobili;
  • Fare la spesa;
  • Prendersi cura degli animali domestici e delle piante di casa (non del giardino).

Le mansioni della badante e cosa è obbligata a fare

La badante invece è quella persona che deve accudire il disabile o l’anziano non propriamente autosufficiente. Se si tratta di assistenza a persone autosufficienti l’inquadramento cambia perché siamo di fronte al ruolo si dama di compagnia. E cambia naturalmente lo stipendio. In genere però la badante presta assistenza a persone non autosufficienti.

Le mansioni a cui è tenuta la badante sono:

  • Prendersi cura del malato;
  • Assistere l’anziano;
  • Fare compagnia a malati o anziani;
  • Assistere anziani o malati nello svolgere le normali funzioni quotidiane che loro non possono effettuare;
  • Sbrigare le faccende domestiche ma solo per tenere ordine minimo e renderla vivibile alla persona da assistere;
  • Preparare i pasti per il malato o per l’anziano;
  • Tutelare la salute del malato assicurando che lo stesso prenda le medicine;
  • Lavare chi è impossibilitato a farlo da solo;
  • Cambiare eventualmente pannoloni;
  • Aiutare l’ammalato o l’anziano a deambulare;
  • Accompagnarlo nelle passeggiate anche esterne;
  • Controllare temperatura e pressione.
📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
17
Shares
Potrebbe interessarti: