Bollette luce care: Lo sai che paghi la luce dei vicini di casa? Ecco per quale motivo

mazzarella
Bollette luce care: Lo sai che paghi la luce dei vicini di casa? Ecco per quale motivo ciò accade e come risolvere.
Bollette luce care: Lo sai che paghi la luce dei vicini di casa? Ecco per quale motivo

Bonus e agevolazioni sulle bollette dell’energia elettrica ce ne sono tante. Anche perché da mesi gli aumenti delle bollette sono tangibili. Lo Stato aiuta le famiglie italiane a sostenere questo extra esborso che ormai da mesi stanno subendo. E non mancano aiuti sulle bollette a carattere locale. Le Regioni, hanno svariate misure, soprattutto per famiglie indigenti. Ma il bonus sociale, lo sconto sulle accise ed ogni altro genere di aiuto non bastano. Anche perché a volte non basta risparmiare, eliminare gli sprechi o essere parsimoniosi come alcuni siti suggeriscono di fare sulle luci inutili accese, sulle spie e sui led degli apparecchi tecnologici in casa. A volte il problema può dipendere anche dalla rete con anomalie e disservizi da parte dei fornitori. Ed altre volte può dipendere da un vicinato fatto di furbetti e disonesti. 

Bollette luce care: Lo sai che paghi la luce dei vicini di casa? Ecco per quale motivo

E se il problema fosse che un vicino di casa si allaccia alla nostra rete? Infatti esiste anche il caso di chi si trova a pagare bollette esose, nonostante le precauzioni e le attenzioni in materia di consumi. Non sono rare le notizie di soggetti che hanno scoperto allacciamenti illeciti ai contatori da parte di condomini che si credono furbi o vicini di casa che pensavo che nessuno se ne accorgesse. Bastano poche competenze in materia di elettricità e il gioco è fatto, allacciarsi alla rete di un ignaro cittadino non è certo difficile. E per alcuni ignari cittadini non è certo complicato finire in un guaio simile. Bisogna premettere che stiamo parlando di una situazione illecita per i quali il responsabile potrebbe essere denunciato alle autorità competenti ed essere seriamente sanzionato.

Come controllare di non essere truffati dai vicini

Sono molti i siti che suggeriscono come muoversi e come scoprire cose di questo tipo. Il primo consiglio è di utilizzare il campo visivo. Verificare se dal contatore partono o arrivano cavi e fili che prima non erano presenti è il primo consiglio utile. Infatti in questo caso è probabile che qualcuno si sia collegato al contatore della luce in maniera illegale. E tutti i consumi di corrente del vicino che ha adottato questo stratagemma, finiscono nella bolletta del malcapitato. In presenza di cavi come prima detto, sarebbe opportuno chiamare un esperto in materia e quindi il proprio elettricista di fiducia. Nel momento in cui dalla semplice ipotesi si passa alla certezza per via del parere del nostro elettricista, bisogna presentare denuncia ai carabinieri. In modo tale che si provveda a punire il trasgressore e a ripristinare la situazione originaria del proprio impianto della luce.

Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
X
Configura Cookie