Bonus 500 al mese per 3 anni per i figli disabili: spetta solo alle mamme?

La legge di Bilancio 2021 prevede un bonus per le mamme con figli disabili di 500 euro al mese per 3 anni, vediamo di cosa si tratta.
bonus mamma

All’articolo 1, comma 365 della Legge di Bilancio 2021 è previsto un bonus di 500 euro mensili per le mamme con figli disabili. Una misura che certamente vuol venire incontro ai nuclei familiari monoparentali che devono farsi carico di figli con disabilità.

Bonus mamme con figli disabili

I requisiti per accedere al bonus mamme con figli disabili non sono ancora chiarissimi e per capirci di più bisognerà certamente attendere un decreto attuativo da parte del Ministero preposto.

Da quel che si comprende dalla legge di Bilancio, in ogni caso, avranno diritti al bonus mensile da gennaio 2021 a dicembre 2023 le mamme che fanno parte di un nucleo monoparentale che abbiano un figlio disabile con percentuale di invalidità pari o superiore al 60%.

Anche se in parte, questo bonus va a riconoscere il ruolo del caregiver familiare, ovvero di colui che in modo del tutto gratuito si prende cura di un familiare con handicap, disabilità o non autosufficiente.

Pubblicità

Facciamo chiarezza su un punto: il bonus ha un limite massimo di 500 euro, quindi ancora non è ben chiaro se la somma erogata sarà calcolata in base a determinati requisiti o spetterà a prescindere a tutte le mamme che si prendono cura di un figlio disabile.

I requisiti fissati dalla legge di Bilancio, in ogni caso, sono:

  • madri disoccupate o monoreddito
  • nucleo familiare monoparentale (con un solo genitore)
  • figli con invalidità pari o superiore al 60%

In attesa di linee guide contenute dal decreto attuativo del Ministero, in ogni caso, non si può fare altro che attendere visto che non si riesce a capire, da quanto contenuto nella legge di Bilancio se ul bonus spetterà solo per figli disabili minorenni o anche maggiorenni, se spetta anche in presenza di pensione di invalidità (in caso di figli maggiorenni) o di indennità di frequenza, se dovesse spettare, ad esempio, anche al padre che fa parte di un nucleo monoparentale insieme al figlio disabile.

Nella Lege di Bilancio, in ogni caso è specificato che spetterà soltanto alle mamme.

Per completezza di informazione riportiamo integralmente l’articolo 1, comma 365 della Legge di Bilancio 2021:

Alle madri disoccupate o monoreddito facenti parte di nuclei familiari monoparentali con figli a carico aventi una disabilità riconosciuta in misura non inferiore al 60 per cento, è concesso un contributo mensile nella misura massima di 500 euro netti, per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. A tale fine è autorizzata la spesa di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023 che costituisce limite massimo di spesa.

Pensioni & Fisco è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, iscriviti clicca sulla stellina in alto e resta sempre aggiornato, clicca qui.

Google News Edition Icon
Total
19
Shares
Potrebbe interessarti: