Bonus zanzariere confermato anche per il 2021: i dettagli per chiederlo

Riconfermato anche per il 2021 il bonus zanzariere: vediamo i requisiti per poterlo richiedere e l’importo dello sconto spettante.
Bonus zanzariere 2021

Anche per il 2021 resta confermato il bonsu zanzariere che porta ad una detrazione sull’IRPEF o sulle IRED del 50%. Vediamo come si richiede e quali passi compiere per poterne beneficiare.

Bonus zanzariere 2021

L’agevolazione sull’acquisto delle zanzariere è stata riconfermato ma le zanzariere in questione devono possedere determinati requisiti, in pirmis devono essere anche schermature solari.

Limite di massimo di spesa detraibile è di 60mila euro e la spesa deve essere effettuata entro il 31 dicembre 2021. La zanzariera deve avere schermatura solare ma la detrazione può essere utilizzata anche per la rimozione di vecchie zanzariere in sostituzione della quali si installano le nuove. Detrazione anche per le opere accessorie e per l’installazione e la manodopera del professionista per la predisposizione della pratica Enea e non solo per l’acquisto.

Il bonus zanzariere rientra nell’Econbonus al 50% e proprio per questo con i lavori che si eseguono, per la sostituzione delle zanzariere, si deve migliorare l’efficienza energetica della casa attraverso la schermatura solare.  Le zanzariere possono essere installate su qualsiasi immobile appartenente a qualsiasi categoria catastale ma si deve trattare di immobili già esistenti (non può essere utilizzato il bonus, quindi, su immobili in costruzione).

Attenzione però, le zanzariere scelte devono rispettare precisi requisiti: si deve trattare di zanzariere fisse installate in modo stabile, devono essere installata su una superficie vetrata (porta finestra o finestra) esposta al sole, devono essere regolabili e devono rispettare le norme nazionali in materia di efficienza energetica oltra fare anche da schermatura solare (in questo caso deve essere rispettata l’esigenza di trasmittanza termica U e avere un valore Gtot maggiore di 0,35.

La detrazione al 50%, è bene ricordarlo, si recupera in 10 quote annuali di pari importo. Per poter fruire della detrazione, poi, è necessario che la spesa sostenuta sia sostenuta con bonifico parlande e la comunicazione all’ENEA c’è tempo 90 giorni dalla fine dei lavori.

Si ricorda, infine, che visto che la spesa si detrae in 10 anni tutta la documentazione del caso deve essere conservata per 10 anni.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: