Colf e Badanti, tutte le variazioni di stipendio nella busta paga di gennaio 2021

badanti

Rinnovato il CCNL di categoria, per colf e badanti con il pagamento dello stipendio del 2021 dovranno essere considerate le nuove tabelle previste. Un adempimento obbligatorio per i datori di lavoro che devono adeguare lo stipendio ai nuovi minimi prestabiliti. Ormai è questione di giorni perché le variazioni dei minimi tabellari avranno effetto a partire dal 1° gennaio prossimo. Ecco in estrema sintesi cosa cambierà per colf e badanti e cosa devono sapere in vista del pagamento del primo mese di lavoro dell’anno.

Nuovo CCNL

Anche nel 2021 gli stipendi di colf e badanti salgono e si adeguano al costo della vita in base agli indicatori Istat dell’aumento del prezzo dei beni di consumo delle famiglie. Se negli ultimi anni, l’adeguamento era fuoriuscito ad anno in corso, con un incontro in sede Ministeriale tra associazioni dei datori di lavoro e sindacati, quest’anno si è provveduto, nella stessa sede e con la presenza di tutti i rappresentanti delle parti in causa, a rinnovare il CCNL di categoria. I nuovi minimi tabellari pertanto, sono inseriti nel documento di lavoro collettivo e vanno assolutamente rispettati.

Nuovi minimi stipendiali, aumenti in arrivo, anche se di pochi euro

Fidaldo e Domina, in nome dei datori di lavoro e Filcams Cgil, Fisascat Cisl, UILTuC e Federcolf in rappresentanza dei lavoratori hanno sottoscritto il nuovo CCNL con i seguenti minimi tabellari in base al livello di inquadramento e alla tipologia di assunzione, cioè se in regime di convivenza o meno :

  • Livello A conviventi € 645,50 (636,71);
  • Livello AS conviventi € 762,88 (752,48);
  • Livello B conviventi € 821,56 (810,36);
  • Livello BS conviventi € 880,24 (868,24);
  • Livello C conviventi € 938,94 (926,14);
  • Livello CS conviventi € 997,61 (984,01);
  • Livello D conviventi € 1.173,65 (1.157,65);
  • Livello DS conviventi € 1.232,33 (1.215,53).
  • Livello A non conviventi € 4,69 (4,62);
  • Livello AS non conviventi € 5,53 (5,45);
  • Livello B non conviventi € 5,86 (5,78);
  • Livello BS non conviventi € 6,22 (6,13);
  • Livello C non conviventi € 6,57 (6,48);
  • Livello CS non conviventi € 6,93 (6,83);
  • Livello D non conviventi € 7,99 (7,88);
  • Livello DS  non conviventi € 8,33 (8,22).