Ecco quali sono le tasse più assurde che paghiamo in Italia dalla bandiera all’ombra

Ecco quali sono le tasse più assurde e incredibili che siamo obbligati a pagare.
perdita della cittadinanza italiana

Molti italiani rischiano di non arrivare a fine mese visto lo stipendio non sempre abbastanza sostanzioso, eppure, l’Italia dal 1998 a oggi ha imposto una tassa a tutti coloro che vogliono dimostrare di essere “Italiani”.

Nello specifico, cosa prevede la tassa sulla bandiera?

Questa tassa, istituita nel decreto legislativo 507 del 1998 (Art. 12 comma 1) ci viene detto che qualunque tipo di pubblicità alla nazionalità italiana, che avvenga tramite stendardi, insegne, cartelloni o locande ci sarà la necessità di versare 140 euro annui.

Questo tuttavia, vale solamente per la bandiera italiana, se si esponesse la bandiera europea o tedesca non ci sarebbero problemi.

Ci sono altre tasse stupide in Italia?

Sembrerà assurdo ma l’Italia è piena di tasse pazze e stupide, un’altra tassa che sarà divertente approfondire sarà la tassa sui gradini.

Tranquilli, Saranno coinvolti solo coloro che possiedono una casa che ha dei gradini d’ingresso su una strada pubblica.

Questo poichè ovviamente si occupa suolo pubblico e quando si utilizzano le scale, il cittadino, occupa il suolo pubblico antistante la scalinata.

Paghiamo per dell’ombra?

Sembrerà incredibile lo so, ma potremmo dover pagare per dell’ombra!

Ok, dobbiamo chiarire meglio com’è la situazione.

Questa tassa esiste dal 1997 e viene pagata dagli italiani per il suolo pubblico che occupa un’ombra, L’imposta, però, esclude le tasse sull’ombra verandate e da balconi di edifici e abitazioni private.

Questa strana tassa prevede un prezzo da 2 agli 8 euro al metro quadrato.

Potrebbe interessarti anche: Cosa succede se decido di non pagare le tasse?

Total
7
Shares