Metalli pesanti e tracce di pesticidi nell’acqua in bottiglia

Cosa c’è nell’acqua in bottiglia che beviamo? Non è così pura come crediamo.
plastic tax

Una ricerca condotta in Germania ha rilevato la presenza di metalli pesanti e di tracce di pesticidi nelle acque in bottiglia. Dal test, condotto su 50 diverse marche di acqua in bottiglia è emerso che in alcune la contaminazione da cromo, uranio, boro, anche se in piccole quantità, è presente, mentre il altre, sono presenti residui di pitofarmaci.

A riportare i risultati della ricerca è il sito Greenme.it che specifica che le tracce rinvenute sono tutte nei limiti di legge e, quindi, non pericolose per la salute. Ma comunque presenti.

L’Indagine è stata condotta dalla Oko Test e la rivista tedesca svela nuofi dettagli : molte delle marche analizzate (tutte tedesche) ne escono bene con bassissimi livelli di metalli pesanti e di fitofarmaci. In sole 3 marche è stato rinvenuto cromo esavalente, una sostanza classificata come cancerogena e considerata come una delle più inquinanti per l’ambiente.

Nella rivista tedesca si specifica che i danni per la salute sono improbabili poichè i valori rientrano in quelli stabiliti dalla legge, ma per il consumatore, in ogni caso, è sempre meglio scegliere un’acqua priva di queste sostanze.

In altre acque presenti uranio o boro, elementi che si trovano nel sottosuolo in natura ma che non sono innocui per gli uomini.

In alcune marche tedesche sono state trovate poi, delle tracce di pesticidi che non costituiscono pericolo per chi eventualmente beve l’acqua ma che quest’ultima è ben lontana dall’essere pura.

Senza citare le marche Italiane coinvolte nello studio, che non ne sono uscite benissimo, è bene sottolineare che uno studio simile in Italia era stato condotto diversi anni fa evidenziando le sostanze contenute nelle acque in bottiglia in commercio.

Alla luce dello studio tedesco, però, sarebbe il caso di ripetere un test anche su tutte le marche italiane per aggiornare i consumatori su quello che acquistano e che bevono abitualmente.

Leggi anche: Passata di pomodoro, dopo lo scandalo Petti come sapere qual è la migliore?

Quale pasta è migliore? Scopriamolo con la classifica di Altroconsumo

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: