Pensione a 61 e 62 anni: le possibilità di uscita

Quali sono le possibilità di pensionamento per chi ha 61 e 62 anni? Vediamo la normativa cosa dice.

Pensione

Il pensionamento crea sempre molti dubbi, forse a causa delle numerose norme, non sempre chiarissime, che popolano la previdenza italiana. Nel nostro piccolo l’intento che abbiamo è quello di cercare di rendere fruibile questa normativa ai nostri lettori.

Pensione a 62 anni

Un lettore di Pensioniefisco.it ci ha chiesto:

  • Buonasera, sono un insegnante nato nel 1958 e al 31/12/2021 avrò maturato il diritto ad andare in pensione con quota 100.Presentando le dimissioni a dicembre 2021, potrò andare con la finestra 01/09/2022, unica annuale per gli insegnanti? Grazie

Presentando domanda di cessazione dal servizio a dicembre del 2021, potrà accedere al pensionamento con quota 100 il 1 settembre 2022 a patto che raggiunga i requisiti richiesti dalla misura entro il 31 dicembre 2021. In questo modo, infatti, cristallizza il suo diritto alla pensione con quota 100 e, così come prevede il decreto 4/2019, può esercitare tale diritto anche in un momento successivo.

Pensione gravosi o usuranti?

Un altro lettore di Pensioniefisco.it chi ha chiesto:

  • Buongiorno, vorrei chiedere un’informazione riguardante la mia posizione pensionistica:Io sono G, ho 40 anni di contributi versati regolarmente e svolgo lavoro nel quale conduco mezzi pesanti (pale cingolate ed escavatori), presso una discarica di rifiuti urbani.Dovrei presentare domanda di pensionamento come lavoratore precoce e ho consegnato alla mia azienda il modulo A116, ma questa non me lo compila in quanto afferma che non rientro nello svolgimento dei lavori usuranti.Svolgo questo lavoro da 20 anni, Vi chiedo quindi se, conducendo tali mezzi, rientro nella categoria lavori usuranti. Attendo cortesemente Vs riscontro e ringrazio anticipatamente.

Il conduttore di mezzi pesanti e camion non rientra nei lavori usuranti ma nelle mansioni gravose, che in ogni caso hanno lo stesso diritto di accesso alla pensione quota 41 per lavoratori precoci.

Deve solo constatare se la categoria di appartenenza nel suo caso sia quella con codice ISTAT 7.4.2.3.0 (in questo caso, infatti, non serve la compilazione del modulo A116, che serve per il lavoro usurante, ma basta il codice Istat della sua categoria per poter accedere alla pensione).

Pensione opzione donna

Rispondiamo, infine ad una lettrice di Pensioniefisco.it

  • Posso accedere a opzione donna con 35 anni di contributi fatti nel 2020 x il 2021? Sono della classe 1959 grazie 

La proroga dell’opzione donna prevista dalla Legge di Bilancio 2021, prevede che possano accedere al pensionamento le lavoratrici che raggiungono i requisiti entro il 31 dicembre 2020. Se, quindi, raggiunge i 35 anni di contributi entro quella data, potrà accedere alla proroga dell’opzione donna.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: [email protected]
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.