Pensione, dopo 41 anni di contributi penso di averla guadagnata

Una interessante opinione di un lettore che pensa che 41 anni "di galera" bastino per chiunque e la pensione a 41 anni per tutti è un diritto.

lettere in redazione

Inviato da D. – Buongiorno,io sono uno che aspira ad andare in pensione con 41 anni a prescindere dell’età. Ho iniziato a 15anni le scuole le ho fatte serali, ho sempre lavorato 9/10 ore più mezza giornata al sabato, sono appena 10 anni che non faccio straordinari per il calo lavorativo.

Non ho mai usufruito di cassa integrazione, malattia de ho fatta pochissima, quindi ho pagato fior fiore di contributi all,inps non mi venissero a dire che costo troppo alle casse dell.ente ad andare a 56 anni.

Non ho mai goduto niente ,voglio soltanto i miei ultimi anni passarli tranquillo, non sembra ma psicologicamente e fisicamente son distrutto, il mio lavoro è metalmeccanico in una piccola industria, li si lavora senza alzare la testa e senza parlare con nessuno, per capirci, 41 anni di galera penso che bastino a chiunque.

Grazie se leggete il mio pensiero