Reddito di emergenza: 4 mensilità in automatico da aprile

4 nuove mensilità del reddito di emergenza nel decreto Sostegni che saranno pagate, probabilmente, a partire dal mese di aprile.
Reddito di emergenza

Il decreto Sostegno dovrebbe prevedere una proroga al reddito di emergenza. Con il perdurare della crisi economica legata alla situazione epidemiologica che sta costringendo, ancora, a chiusure per il contenimento dei contagi, infatti, moltissime sono le famiglie italiane che versano in una situazione di grave disagio economico non potendo neanche fruire del reddito di cittadinanza.

Reddito di Emergenza nel decreto Sostegno

Proprio per questo motivo il decreto Sostegno conferma il reddito di emergenza, probabilmente per altre 4 mensilità,  il cui pagamento dovrebbe essere atteso già nel mese di aprile. Ricordiamo che il REM è un sussidio destinato alle famiglie in difficoltà che non percepiscono reddito di cittadinanza e che prevede un accredito mensile che varia dai 400 agli 840 euro.

Le notizie che sono trapelate fino ad ora fanno intendere che chi ha già percepito in precedenza del reddito di emergenza avrà l’accredito delle nuove mensilità in automatico.

Per chi, invece, non avendo fruito delle mensilità previste nel 2020, versa in stato di bisogno ed è in possesso dei requisiti (che probabilmente saranno riconfermati con l’eccezione di quello relativo al reddito familiare riferito ad un particolare mese) potrà richiedere il sostegno presentando nuova domanda nella sezione apposita riservata sul sito dell’INPS.

Ovviamente per le presentazione della domanda bisognerà attendere la pubblicazione del decreto Sostegno con le relative istruzioni operative.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
3
Shares
Potrebbe interessarti: