Ricarica carta acquisti: in quali mesi nel 2021?

Quali sono i mesi del 2021 in cui avviene la ricarica della carta acquisti? Vediamo quando attenderla.
Assegno sociale

La carta acquisti è una card ricaricabile destinata alle famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico e che hanno nel proprio nucleo o un bambino minore di 3 anni di età oppure un over 65. La carta può essere utilizzata per pagare i propri acquisti  come fosse una carta prepagata normale.

Unica differenza con le normali carte prepagate è che a ricaricarla non ci pensa il proprietario ma viene ricaricata bimestralmente dallo Stato per un importo pari a 80 euro (40 euro al mese).

La carta si richiede all’ufficio postale e la carta, se la domanda viene accettata, viene recapitata presso l’ufficio postale di residenza dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Ricariche Carta Acquisti 2021

Come abbiamo detto, quindi, la carta acquisti viene ricaricata automativamente ogni due mesi. Le date precise della ricarica non sono programmate, come accade con il reddito di cittadinanza, ma si conoscono circa 10 giorni prima dell’effettiva ricarica. Vediamo, quindi, quali sono i mesi in cui nel 2021 spetta la ricarica della social card.

A gennaio sarebbe spettata la prima ricarica dell’anno ma per averne diritto era necessario rinnovare l’Isee entro il 31 del mese e proprio per questo motivo la prima ricarica è slittata a febbraio.
La seconda ricarica è avvenut a marzo, a partire dal giorno 3. La terza l’abbiamo avuto a inizio maggio, a partire dal giorno 4.

I prossimi mesi di ricarica saranno, quindi, luglio, settembre, novembre per un totale di 6 ricariche in un anno.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
0
Shares
Potrebbe interessarti: