Super bonus 110%: si abbina al bonus mobili?

Se si fruisce del bonus 110% si ha diritto anche al bonus mobili? Vediamo cosa prevede la normativa.

ecobonus 110%

 Negli ultimi tempi si è parlato diffusamente del superbonus 110%, un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che, per le spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per l’efficientamento energetico e per interventi antisismici permette di avere una detrazione superiore rispetto alla spesa sostenuta.

Il superbonus è valido per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Il bonus al 110% è valido per :

  • condomìni
  • persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, che possiedono o detengono l’immobile oggetto dell’intervento
  • Istituti autonomi case popolari (IACP) o altri istituti che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing”
  • cooperative di abitazione a proprietà indivisa
  • Onlus e associazioni di volontariato
  • associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

Quello che molti si stanno chiedendo, però, è se è possibile, per il fruitore del bonus al 110% è possibile anche fruire del bonus mobili.

La risposta, purtroppo è nè visto che il bonus mobili è legato alla detrazione al 50% prevista dal decreto 63 del 2013 all’articolo 16.

Per poter fruire, quindi, della detrazione su acquisto dei mobili ed elettrodomestici l’acquisto deve essere legato a determinati lavori per il recupero del patrimonio edilizio iniziati non prima del 1 gennaio 2019 se si vuol fruire dello sconto sui mobili acquistati nel 2020.