Assegno ordinario di invalidità: il reddito derivante va inserito nel 730?

maggiorazione contributiva invalidi

L’assegno ordinario di invalidità va dichiarato nel 730? Cerchiamo di capire come comportarci di fronte alla dichiarazione dei redditi quando, oltre al lavoro dipendente, si percepisce anche l’assegno ordinario di invalidità.

Assegno ordinario di invalidità va dichiarato?

Buongiorno dottoressa, seguo costantemente le sue rubriche nelle varie testate giornalistiche online ( Investireoggi.it, Orizzontescuola.it, Pensioni&Fisco.it) e avrei un dubbio da sottoporre alla sua attenzione. Mia moglie, dal 2020, è titolare di Assegno Ordinario di Invalidità e nello stesso tempo è lavoratrice dipendente.Considerato che questo è il primo anno, vorrei sapere se nella prossima dichiarazione dei redditi precompilata dall’Agenzia delle Entrate la quota di reddito derivante dall’Assegno Ordinario di Invalidità sarà già indicata unitamente al reddito da lavoro dipendente, in quanto comunicata dall’Inps all’Agenzia, o dovrà essere integrata/compilata dal contribuente. In questo ultimo caso dove dovrà essere inserita? Ed infine le chiedo se la dichiarazione sarà corredata di un modello F24 per il pagamento di un eventuale conguaglio Irpef a debito?Grazie mille per la cortese attenzione e per il tempo dedicato.Saluti e buon lavoro.

A differenza delle prestazioni assistenziali erogate agli invalidi civili, l’assegno ordinario di invalidità è una prestazione che trova il suo fondamento nel rapporto assicurativo con l’INPS. Infatti viene riconosciuto ai lavoratori che abbiano una riduzione della capacità lavorativa superiore a 2 terzi ma a patto che abbiano versato almeno 5 anni di contributi di cui almeno 3 anni nel quinquennio che precede la domanda.

L’importo mensile dell’assegno, poi, è determinato proprio sulla base dei contributi versati. Si tratta a tutti gli effetti di una prestazione economica legata ai contributi posseduti che non necessita, tra l’altro della cessazione dell’attività lavorativa.

Proprio per queste motivazioni il reddito derivante dall’assegno ordinario di invalidità va inserito nella dichiarazione dei redditi, sia che avvenga con modello 730 (ordinario o precompilato) sia che avvenga con il modello Redditi PF.

A rilasciare la Certificazione UNICA per l’assegno ordinario di invalidità sarà l’INPS e la stessa sarà inserita, proprio come avviene per quella da lavoro dipendente, automaticamente nel modello precompilato della dichiarazione dei redditi.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

Giornalista pubblicista dal 2017, è stata direttore responsabile della testata online Investireoggi.it. Collabora dal 2014 con la testata online Orizzontescuola.it ed è stata cofounder e autore del sito web Notizieora.it. Esperta di previdenza e fiscalità da anni, oltre che fornire informazione puntuale e autorevole, risponde alle domande dei lettori su questi argomenti. Vuoi contattarmi? Scrivi una mail a info@pensioniefisco.it