Bonus casalinghe nel decreto Agosto: cos’è e a chi spetta?

Nel decreto Agosto è previsto il bonus casalinghe, vediamo cos'è e a chi è destinato.

pensione casalinghe

Bonus casalinghe inserito nel decreto di Agosto con lo scopo di permettere alle casalinghe di acquisire nuove competenze con la formazione.

Non verranno erogati soldi alle casalinghe ma un credito che dovrebbe permettere loro di seguire corsi di formazione per aiutarle a reinserirsi o inserirsi nel circuito lavorativo.

Bonus casalinghe

A spiegare la finalità del bonus casalinghe è il ministro Bonetti: lo scopo principale è quello di garantire alle donne la possibilità di scegliere se restare ad occuparsi della famiglia e della casa e che tale scelta non sia obbligata dal fatto che le casalinghe, non avendo potuto aggiornarsi o formarsi siano escluse a priori dal mercato del lavoro.

In questo modo si vuol permettere a donne che, magari, non hanno mai lavorato di acquisire competenze culturali e lavorative.

Non si tratterà quindi di beneficiare di una somma di denaro da investire in corsi di formazione ma di dare l’opportunità di partecipare a corsi di formazione gratuiti e opportunità lavorative.

Il bonus spetterà a chi svolge attività non subordinata nell’ambito domestico a titolo gratuito.

Leggi anche l’articolo sulla Pensione casalinghe.