Bonus sociale 2021 in automatico con Isee basso o con almeno 4 figli

Al via il bonus sociale riconosciuto in automatico: occorre avere presentato una DSU ai fini Isee ed avere reddito inferiore a quello stabilità dalla normativa.
Bollette

Lo sconto nelle bollette di acqua, gas e luce per le famiglie che versano in  stato di disagio economico nel 2021 non va richiesto ma scatta in automatico. La conferma alla cosa è stata diffusa anche da Artera, con un documento che dispone le modalità di erogazione del bonus sociale.

Arera comunica, infatti, che per avere diritto al bonus sociale da quest’anno sarà sufficiente compilare la Dsu per l’ISEE e le scontistiche saranno applicate in automatico sulle bollette degli aventi diritto.

Il provvedimento riguarderà ben 2,6 milioni di famiglie e Arera fa sapere che l’effetto sarà retroattivo, a partire dal 1 gennaio 2021. Il bonus sarà riconosciuto in automatico a tutti i nuclei familiare che abbiano indicatore Isee non superiore agli 8265 euro o  alle famiglie numerose con almeno 4 figli a carico con Isee non superiore a 20mila euro. La validità del bonus è di 12 mesi  rinnovabile di anno in anno con presentazione di nuova DSU.

Si ricorda che il bonus sociale spetta anche  a chi percepisce il reddito di cittadinanza sempre nel rispetto del limite Isee stabilito: si ricorda, tra l’altro, che nell’Isee 2021 rientrano le cifre percepite a titolo di reddito di cittadinanza (che ricordiamo non sono considerate solo ai fini  del riconoscimento e del rinnovo del RDC stesso). Questo, però, potrebbe precludere il diritto al bonus sociale.

Pubblicità
📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
2
Shares
Potrebbe interessarti: