Bonus vacanza spendibile fino a giugno 2021: ecco come richiederlo

Proroga al bonus vacanza che potrà essere utilizzato fino al 30 giugno 2021.

Bonus Vacanza

Il decreto Ristori, tra le altre cose, ha portato una proroga del Bonus vacanza che pouà essere fruito dagli Italiani ancora fino alla fine dell’anno e fino al 30 giugno 2021.

Per poter essere utilizzato, però, il bonus vacanza va richiesto entro la fine dell’anno. Cerchiamo di capire a chi spetta, gli importi corrisposti e come spenderlo.

Bonus vacanza fino al 30 giugno 2021

Per compensare, almeno in parte, il danno del settore turistico dovuto alle chiusure anche parziali, si è pensato bne di prorogare il bonus vacanza fino al 30 giugno del prossimo anno.

Le condizioni di utilizzo restano le stesse e ne potrà beneficiare un solo componente per nucleo familiare e per una sola volta (chi ne ha già fruito, quindi, non potrà richiederlo nuovamente)

Gli importi spettanti rimangono invariati:

  • 150 euro per nuclei familiari con un solo componente
  • 300 euro per nuclei familiari di 2 componenti
  • 500 euro per nuclei familiari composti da 3 o più persone.

Per presentare domanda è necessario essere in possesso di SPID, utilizzare l’app IO e avere un Isee medio basso.

La domanda di fruizione dovrà essere presentata entro il 31 dicembre 2020 ed il bonus sarà spendibile entro il 30 giugno 2021 (permettendo di essere utilizzato per eventuali vacanza di Natale, di Pasqua o di primavera).