Esonero pagamento canone RAI, domanda entro il 20 agosto

Canone TV

Alcuni contribuenti anch quest’anno, a patto di rientrare nei parametri anagrafici e di reddito, potranno chiedere l’esonero dal pagamento del canone RAI. Si ricorda che, da quando la tassa è inserita in bolletta, pesa sulla bolletta dell’energia elettrica per un importo pari a 18 euro ogni bimestre per 5 bollette (o nel caso di bollette mensili 9 euro ogni mese per 10 mesi).

Richiesta di esonero canone RAI

Generalmente c’è tempo fino al 31 luglio per presentare domanda di esonero dal pagamento del canone RAI, ma questo è un anno particolare nel quale le scadenze fiscali sono slittate tutte dopo Ferragosto e pertanto la domanda potrà essere inoltrata entro il 20 agosto.

A chi spetta l’esonero? Il Fisco richiede il possesso di determinati requisiti anagrafici e reddituali.

E’ necessario per avere diritto all’esonero aver compiuto i 75 anni entro il 31 luglio 2021 e avere un reddito annuo che non superi gli 8mila euro considerando i redditi propri e quelli dell’eventuale coniuge.  Inoltre per avere diritto all’esonero è necessario dimostrare di non vivere con soggetti titolari di reddito proprio (fanno eccezione eventuali colf e badanti).

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
1
Shares
Potrebbe interessarti: