Nuovi concorsi per scuole, ministero della giustizia e forze armate

Concorsi pubblici in arrivo e nuove opportunità di lavoro nella scuola per docenti e personale ATA, direttori, funzionari e cancellieri per il comparto giustizia, e ufficiali per l’esercito

Concorsi

Concorsi e assunzioni per la scuola

L’emergenza sanitaria ha inflitto un duro colpo al normale svolgimento delle attività didattiche nelle scuole e nelle università, e con molta fatica si è giunti alla chiusura dell’anno scolastico 2019/2020.

Ma il bello ancora deve venire, per la riapertura delle scuole prevista il 14 settembre è necessaria una riorganizzazione pesante che richiede un numero di docenti molto superiore rispetto a quanto al momento si disponibili.

Il Ministero per l’Istruzione per sopperire a queste lacune è pronto ad assumere 50.000 precari, pescando a piene mani dalle graduatorie, divisi tra docenti e non, si tratterebbe di contratti della durata di un anno. Quindi come da dichiarazioni della Ministra c’è la volontà di bandire un concorso per 32.000 posti a tempo indeterminato entro ottobre.

La decisione oltre a essere legata alle nuove esigenze di sicurezza sanitaria avrebbe anche un effetto sulla qualità dell’insegnamento dovuto alla riduzione del numero di alunni per classe.

Concorsi per il Ministero della Giustizia

Sono in fase di programmazione tre concorsi presso il ministero della giustizia, si presume che il bando venga pubblicato nel corso di questo mese.

Le figure ricercate sono tre, per un numero complessivo di posizioni da ricoprire pari a 3250.

Nel dettaglio verranno messi a concorso 400 posti per la figura di Direttore amministrativo, sono 150 invece i posti per Funzionario giudiziario, e ben 2700 Cancellieri esperti, per quest’ultima figura è sufficiente il diploma di scuola superiore, mentre per le due precedenti è necessaria la laurea. Per tutti i requisti necessari è consigliabile aspettare la pubblicazione del bando di concorso.

Concorsi per l’Esercito Italiano

Pubblicato a metà luglio il bando per la selezione di 108 militari destinati a vari comparti dell’esercito, i vincitori di tale concorso inizieranno la carriera da ufficiali partendo dal grado si sottotenente e potranno essere destinati ai diversi corpi dell’Esercito quali artiglieria, fanteria, cavalleria, genieri, trasporti, corpo sanitario e commissariato.

Si tratta di un concorso riservato esclusivamente agli arruolati, quindi a chiunque risulti facente parte delle forze armate o che ne abbia fatto parte per un determinato periodo.

La scadenza di presentazione delle domande è fissata per il 13 agosto 2020 ed è obbligatorio che venga inoltrata in via telematica, quindi usando le proprie credenziali SPID (sistema pubblico d’identità digitale), oppure tramite una procedura di registrazione sul portale concorsi.

Per conoscere nel dettaglio i requisti richiesti consigliamo la lettura del bando ufficiale.

Per informazioni sullo SPID consigliamo la lettura di  SPID, cos’è come si richiede e come si usa