Proroga Naspi nel REM: è necessario presentare domanda per chi ha fruito delle proroghe 2020?

Per chi ha fruito delle precedenti proroghe Naspi è necessario presentare domanda di REM o il pagamento è automatico?
Prolungamento Naspi

Il decreto Sostegni ha portato importanti novità per tutti coloro che attendevano la proroga della Naspi: anche non avendo rinnovato il beneficio, infatti, coloro che hanno visto la propria indennità scadere tra il 1 luglio 2020 ed il 28 febbraio 2021, possono avere diritto a 3 mensilità del REM senza il rispetto dei requisiti patrimoniali previsti.

Proroga Naspi nel REM

Rispondiamo all’interrogativo di un lettore di Pensioniefisco.it

Buongiorno io ho percepito le due proroghe Naspi adesso cosa devo fare con il nuovo decreto é automatico grazie

Non trattandosi propriamente di una proroga della Naspi ma dovendo richiedere il Reddito di emergenza è necessario presentare domanda entro il 30 aprile.

Pubblicità

L’erogazione per i lavoratori con Naspi e DIS COLL scaduta, infatti, non riceveranno l’accredito automatico degli importi spettanti. Non è ancora possibile, in ogni caso presentare domanda per il REM visto che si attendono al riguardo le istruzioni da parte dell’INPS che deve ancora aggiornare la pagina dedicata.

Ricordiamo che l’unico requisito richiesto a chi presenta domanda di REM per scadenza indennità di disoccupazione è l’ISEE in corso di validità con valore non superiore ai 30mila euro e proprio per questo motivo consigliamo a chi non ha una certificazione in corso di validità di presentare subito la DSU.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
3
Shares
Potrebbe interessarti: