Reddito di cittadinanza gennaio 2021: le date di pagamento

Quando il pagamento del reddito di cittadinanza di gennaio? Vediamo le date.
busta paga

Come ad ogni inizio mese i beneficiari del reddito di cittadinanza si chiedono quale sarà la data della ricarica del beneficio sia per chi ha presentato nuova domanda a dicembre sia per chi, invece, deve ricevere una ricarica successiva alla prima.

Pagamenti reddito di cittadinanza gennaio 2021

Sia il 15, data in cui di solito è disponibile la card per i nuovi beneficiari presso l’ufficio postale con già ricaricato l’importo spettante, sia il 27, data in cui solitamente avviene la ricarica mensile dell’importo spettante, sono giorni feriali e quindi il pagamento non dovrebbe slittare.

Le disposizioni di pagamento INPS a poste Italiane saranno effettuate, quindi, come ogni mese il giorno 15 per coloro che devono ricevere la prima mensilità del sussidio, ed il giorno 27 per chi aspetta una ricarica successiva alla prima.

E’ il caso di ricordar, in questo frangente, che il mese di gennaio spetterà l’ultima ricarica sulla base dell’ISEE 2020 e che dal mese di febbraio l’importo spettante sarà quello derivante dal nuovo Isee 2021.

Pubblicità

E’ necessario, quindi, per i beneficiari del reddito di cittadinanza di presentare il rinnovo della DSU entro il 31 gennaio 2021 per non vedersi sospendere il beneficio a febbraio. A tutti coloro, infatti, che non avranno l’Isee aggiornato a partire dal 1 febbraio per quel mese non spetterà pagamento ed il reddito di cittadinanza sarà ripristinato solo dal mese successivo a quello di presentazione dell’aggiornamento della DSU.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
22
Shares
Potrebbe interessarti: