Reddito di cittadinanza, limite di 8 euro e ricariche speciali

Vediamo qual è il limite che può essere lasciato sulla carta per non incorrere nei tagli mensili del 20%?

reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è il sussidio che da oltre un anno viene erogato alle famiglie che versano in stato di difficoltà economica.

Dal 30 luglio sono iniziate le ricariche speciali per chi aveva visto il proprio sussidio bloccarsi nel mese di maggio a causa del pasticcio rdc com.

Tagli reddito di cittadinanza

Il tema caldo del momento in ogni caso riguarda i prossimi tagli che saranno applicati al sussidio per chi non riuscirà a spenderlo tutto nel corso del mese di erogazione.

Ma quale il limite che può essere lasciato sulla card alla fine del mese per non subire il tanto temuto taglio del 20% sulla ricarica successiva?

Se dell’importo mensile avanzano meno di 8 euro questi non incideranno sul taglio del mese successivo. Si può, quindi, lasciare meno di 8 euro sulla card senza incorrere nei tagli del 20%.

Per approfondire come funzioneranno le decurtazioni mensili e semestrale invitiamo alla lettura dell’articolo in cui spieghiamo il meccanismo in questione: Reddito di cittadinanza decurtata se non viene speso tutto.