Sisma ed Ecobonus 110%, dal 19 si potrà cedere il credito anche a Poste Italiane con rimborsi fino al 103%

Si presenta un nuovo attore per la cessione del credito derivante dall’ecobonus al 110%, si tratta di Poste Italiane che ha già predisposto il proprio sistema per le domande di rimborso sia online che presso i propri uffici

Ecobonus

L’azienda Poste Italiane ha deciso di essere una delle protagoniste per quanto riguarda le pratiche di cessione del credito da parte dei cittadini che usufruiranno del sismabonus e/o dell’ecobonus 110%.

Poste infatti ha dichiarato di aver già messo a punto un metodo snello e veloce per la presentazione della domanda da parte dei propri clienti. E’ necessario, quindi, che il richiedente sia titolare di un conto presso Poste Italiane o che lo apra contestualmente alla richiesta di cessione del credito derivante dall’ecobonus.

Come si richiede il rimborso dell’ecobonus

Per chi è già cliente ed è abilitato all’internet banking, potrà svolgere tutta la pratica comodamente da casa ed evitarsi le probabili code allo sportello. Mentre per le altre persone che non sono in possesso di accessi telematici presso il sito di Poste Italiane dovrà obbligatoriamente presentarsi presso uno degli oltre diecimila uffici sparsi per tutto il territorio nazionale.

Al momento il servizio è utilizzabile solo da imprese e liberi professionisti ma dal 19 di ottobre anche i cittadini potranno appoggiarsi a Poste Italiane per la cessione del credito, e a tale scopo è stato predisposto su sito web di poste italiane un simulatore che consentirà alle persone interessate di prendere visione di quanto proposto dall’azienda.

Non solo ecobonus ma anche altro

Questa iniziativa non si limita solo all’ecobonus, anche se è decisamente la parte più importante, ma anche ai tanti altri bonus messi in campo dal governo, in cui sono previste le erogazioni sotto forma di credito d’imposta.

La procedura di richiesta è progettata per poter essere completata con pochi documenti , la prerogativa è che il richiedente sia già titolare del credito d’imposta e una volta compilato l’apposito modulo occorrerà semplicemente comunicare la cessione del credito dell’ecobonus all’Agenzia delle Entrate e una volta avuto la accettazione via email, da parte dell’AdE, Poste Italiane procederà all’erogazione in unica soluzione sul conto postale del richiedente.

Per leggere la proposta completa vai sul sito di Poste Italiane

Per approfondire ti consigliamo di leggere: Ecobonus 110 requisiti e documenti necessari