730 precompilato 2020: scadenze di presentazione e invio

730 precompilato

Dal 5 maggio scorso è online il nuovo 730 precompilato 2020 per la dichiarazione dei redditi relativi al 2019. La dichiarazione precompilata di quest’anno presenta delle importanti novità. Vediamo quali sono ricordando anche la scadenza per la presentazione e per l’invio.

730 precompilato novità 2020

La dchiarazione precompilata nel 2020 presenta importanti novità lato detrazioni. L’AdE ha sottolineato che nel 730 precompilato non ci saranno novità solo dal punto di vista delle spese sanitarie. Dal punto di vista sanitario, però, si allargano le spese sostenute inserite in automatico poichè riguarderanno anche i professionisti sanitari quali

  • Tecnici sanitari di laboratorio biomedico
  • Tecnici audiometristi
  • Tecnici audioprotesisti
  • Tecnici ortopedici
  • dietisti
  • tecnici di neurofiosiopatologia
  • tecnici di fisiopatologia cardi
  • tecnici di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare
  • igienisti dentali
  • fisioterapisti
  • logopedisti
  • podologi
  • ortottisti e assistenti di oftalmologia
  • terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva
  • tecnici della riabilitazione psichiatrica
  • terapisti occupazionali
  • educatori professionali
  • tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
  • assistenti sanitari
  • biologi.

Saranno presenti nella dichiarazione precompilata anche i dati relativi ai contributi versati per i collaboratori domestici.

Le novità più importanti, però riguardano i figli a carico, le detrazioni per le spese di istruzione e per il mantenimento dei cani guida. Vediamo quali sono le novità salienti:

  1. i figli a carico fino a 24 anni possono avere un limite di reddito fino a 4mila euro, oltre i 24 anni il limite di reddito scende a 2840 euro l’anno.
  2. Le detrazioni per le spese di istruzione salgono a 800 euro (24 euro in più rispetto allo scorso anno)
  3. Le spese per il mantenimento dei cani guida salgono a 1000 euro
  4. il 730 precompilato sarà presentabile anche dagli eredi per le persone decedute se il decesso è avvenuto nel 2019, o nel 2020 entro i termini di invio della dichiarazione
  5. detrazione in 5 anni delle spese sostenute per la pace contributiva

Dichiarazione precompilata: scadenza invio

Si ricorda che a causa dell’emergenza   coronavirus è stata prorogata la scadenza di presentazione della dichiarazione. Invece che entro il 23 luglio, infatti, l’invio del 730 precompilato potrà essere effettuato fino al 30 settembre fermo restando che l’eventuale rimborso spettante sarà erogato dal sostituto d’imposta con la retribuzione del mese successivo a quello di presentazione (per chi presenta entro 31 maggio la dichiarazione il rimborso si avrà a luglio con la retribuzione del mese di giugno).