Detrazione occhiali da vista pagati in contanti, è possibile?

Per poter fruire della detrazione sull’acquisto degli occhiali da vista è necessario che gli stessi siano stati pagati con pagamento tracciabile?
Bonus cultura

Molti lettori ci scrivono per sapere se possono portare in detrazione sul 730 precompilato la spesa sostenuta per gli occhiali da vista acquistati dall’ottico nel caso siano stati pagati in contanti e non con mezzi di pagamento tracciabile. In questo articolo spieghiamo quando il costo degli occhiali da vista può essere portato in detrazione.

Detrazione occhiali da vista

Premettiamo fin da subito che gli occhiali da vista rientrano tra i dispositivi medici e, quindi,  la spesa sostenuta per l’acquisto rientra tra quelle mediche detraibili. La detrazione spetta anche se gli occhiali non sono stati acquistati in farmacia ma da un ottico.

Dallo scontrino, però, deve risultare il contribuente che sostiene la spesa, la descrizione del dispositivo medico acquistato e se è contrassegnato da marcatura CE.

Lo scontrino o la fattura, poi, può riportare anche il codice AD, ovvero che il dispositivo medico ha marcatura CE, in questo caso non è necessario che sul documento di acquisto sia riportata anche la marcatura.

Passiamo ora al metodo di pagamento: per l’acquisto di medicinali e dispositivi medici, infatti, non è richiesto il pagamento con mezzi tracciabili e, quindi, la detrazione è ammessa anche se gli occhiali sono stati pagati in contanti.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
13
Shares
Potrebbe interessarti: