Pensione con quota 100 anche dal 2022, ma solo per alcuni

Si potrà accedere alla pensione quota 100 anche dopo la fine del 2021, a patto che i requisiti di accesso si siano maturati entro il 31 dicembre 2021.

Domande e risposte Pensioni

La pensione con quota 100 andrà in scadenza il 31 dicembre 2021. Ma attenzione, questa data di scadenza riguarda solo e soltanto il raggiungimento dei requisiti, non la presentazione della domanda di pensione.

Per poter accedere alla pensione quota 100 è necessario, infatti, aver compiuto i 62 anni ed aver maturato i 28 anni di contributi entro i 31 dicembre 2021.

Pensione quota 100 dopo il 2021

in questo articolo rispondiamo al dubbio di una lettrice di Pensioniefisco.it che rispecchia, però quello di moltissimi altri lavoratori nella sua stessa condizione.

Buonasera, il mio quesito è la realistica possibilità di poter usufruire della cristallizzazione del diritto acquisito di quota 100. Al 31 dicembre 2021 avrò acquisito tale diritto (62 anni di età e 38 di contributi); ma ne potrò usufruire, ad esempio l’anno successivo? Grazie per l’attenzione

A prevedere la possibilità di presentare domanda di pensione con quota 100 anche dopo la scadenza della misura (31 dicembre 2021) è lo stesso decreto 4/2019 che l’ha introdotta.

All’articolo 14 al comma 1, infatti, specifica che “Il diritto conseguito entro il 31 dicembre 2021 può essere esercitato anche successivamente alla predetta data, ferme restando le disposizioni del presente articolo.”.

Per chi raggiunge i requisiti di accesso alla quota 100 entro la scadenza della misura, quindi, il diritto di accedere alla pensione si cristallizza e permette l’accesso anche negli anni successivi.

La cristallizzazione del diritto alla pensione, infatti, prevede che anche se la misura di pensione per la quale si sono raggiunti i requisiti nel periodo in cui era in vigore, venga modificata, soppressa o cancellata il diritto acquisito non venga cancellato in nessun caso.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, potrà certamente fruire del diritto alla pensione quota 100, non solo nel 2022 ma anche gli anni successivi a patto che raggiunga i requisiti di accesso entro la fine del 2021.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: [email protected]niefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.