Congedo straordinario retribuito: può raddoppiare da 2 a 4 anni?

Il congedo straordinario retribuito di due anni può essere utilizzato per 2 volte per assistere due familiari con handicap grave?
congedo straordinario

Il congedo straordinario retribuito permette al lavoratore dipendente di prendere un’aspettativa retribuita dal lavoro per assistere un familiare con grave handicap ai sensi della legge 104 del 1992. Il congedo straordinario, però, fissa un limite all’astensione dal lavoro in 2 anni.

Congedo straordinario retribuito e raddoppio

Rispondiamo in questo articolo ad un lettore di Pensioniefisco.it che ci scrive a tal proposito:

Buongiorno, ho fruito del congedo straordinario di 2 anni per assistere mia madre con legge 104 sei anni fa. Mia mamma, in seguito è deceduta ma ora ho mio padre in gravi condizioni a cui è stata riconosciuta, anche a lui, legge 104 con articolo 3 e comma 3. Posso chiedere nuovamente il congedo straordinario per assisterlo visto che mia sorella è lavoratrice autonoma ed il congedo non le spetta?

La legge che regola il congedo straordinario retribuito, ovvero la numero 151 del 2001, precisa i limiti di fruizione del congedo stesso: massimo due anni di congedo per ogni disabile e massimo due anni di congedo per ogni lavoratore in tutta la vita lavorativa.

Pubblicità

Appare chiaro a questo punto che per chi ha fruito già dei due anni di congedo per assistere un familiare con grave handicap non possa essere concesso un altro congedo biennale per assistere un altro familiare anch’esso con handicap grave.

E allo stesso tempo se un familiare ha fruito dei 2 anni di congedo straordinario non può un altro familiare chiedere altri due anni per assistere lo stesso familiare.

In sostanza spettano 2 anni di congedo massimo per ogni lavoratore e 2 anni di congedo massimo per ogni disabile: un figlio, ad esempio, potrebbe fruire di un anno di congedo per assistere un genitore e un altro anno per curare l’altro. Allo stesso un secondo figlio potrebbe fare altrettanto.

I 2 anni spettanti ad ogni lavoratore, quindi, possono essere utilizzati per assistere più di un disabile, così come un disabile, per un massimo di due anni, può essere curato da più di un familiare ma al contempo è doveroso chiarire che mai il congedo può raddoppiare da 2 a 4 anni.

Nel suo caso, anche se non spetta la retribuzione ad avere diritto al congedo è sua sorella.

Per dubbi e domande è possibile scrivere a: info@pensioniefisco.it
I nostri esperti provvederanno a dare una risposta al tuo quesito in base all’originalità.

📰 Segui Pensioni&Fisco su Google News, selezionaci tra i preferiti cliccando in alto la stellina
Total
20
Shares
Potrebbe interessarti: