Aumento pensione di invalidità: spetta se si percepisce reversibilità?

La pensione di reversibilità impedisce l'aumento della pensione di invalidità civile degli invalidi totali?

Domande e risposte invalidita

L‘aumento della pensione di invalidità, deciso dalla Consulta con una sentenza di giugno e ratificato dal Decreto Agosto, prevede l’incremento al milione della pensione di invalidità degli invalidi civili totali.

Tale incremento spetta solo in misura intera in presenza della sola pensione di invalidità e fino a reddito personale massimo di 8469 euro annui. Per gli invalidi totali coniugati l’aumento spetta in presenza di redditi personali fino a 8469 euro e redditi coniugali non superiori a 14.447,42 euro l’anno

Aumento pensione invalidità e pensione di reversibilità

A scrivere è un lettore di Pensioniefisco.it che chiede in relazione all’aumento se incide una pensione di reversibilità di cui è titolare:

Gent.mi,
lo scrivente invalido totale dalla nascita, mai lavoratore, non coniugato, con pensione dell’INPS  di euro 286 mensili, in possesso anche di pensione di reversibilità del genitore defunto di euro 550, sempre INPS, mensile, nonchè casa di proprietà, x un reddito annuo totale, da mod 730, pari a euro  8.000 circa, chiede se ha diritto a  un aumento parziale,dal 20.07.20, a colmatura e fino alla somma limite  di euro 8.468, riconosciuta per l’anno 2020, e se occorra istanza all’INPS. Ringrazia.

L’incremento al milione della pensione di invalidità al 100% prevede un aumento di  365 euro mensili circa che porterebbe, quindi, l’importo mensile della pensione di reversibilità a 651,51 euro ma solo per chi ha redditi personale sotto agli 8469 euro mensili (ovvero la pensione di invalidità incrementata al milione per 13 mensilità).

Nel suo caso la pensione di reversibilità del genitore defunto di 550 euro mensili, pari a 7150 euro annuali deve essere sommata a quanto già percepisce a titolo di pensione di invalidità, ovvero 286 euro mensili pari a 3718 euro annuali.

Nel suo caso, quindi i 286 euro al mese di pensione di invalidità si sommano ai 550 euro al mese di pensione di reversibilità: il risultato è di 836 euro mensili, nettamente superiori ai 651,51 euro mensili previsti per l’aumento.

Proprio per questo motivo la sua pensione non sarà integrata al milione.

Per rispondere alla sua domanda sull’istanza da presentare all’INPS è bene ricordare che l’integrazione al milione viene riconosciuta in automatico e soltanto gli inabili totali in base all’articolo art. 2 della legge 222/1984 devono, invece, presentare domanda.